PD-Watch: l’orologio da polso per la diagnosi del Parkinson

  30 ottobre 2018  >   Accadeva a MFR · Progetti

Il Parkinson’s Disease Watch è un dispositivo medico indossabile che misura il tremore a riposo e i sintomi motori dei soggetti a rischio

La valutazione clinica della malattia di Parkinson è ancora essenzialmente clinica e si basa sull’esecuzione di esami neurologici e test motori, in grado di evidenziare la gravità dei sintomi solo nel corso dell’esame neurologico, che normalmente ha una durata limitata, mentre la stessa gravità può variare notevolmente durante tutta la giornata. Per ridurre queste oscillazioni e contribuire ad un’analisi più precisa, Biomedical Lab ha sviluppato PD-Watch, che sta per Parkinson’s Disease Watch, un dispositivo che effettua un monitoraggio quantitativo dei sintomi motori, a supporto appunto della diagnosi e della valutazione clinica del Parkinson.

pd-watch
credits www.biomedicallab.it/pd-watch

Che fa PD-Watch

PD-Watch fa una misurazione dei sintomi motori, durante tutti i momenti della giornata ed in qualunque posto essi si trovino. Utilizza un sistema di misura (accelerometro), configurato come un orologio da polso. Può essere indossato per 24 ore al giorno, non interferisce con le normali azioni quotidiane compiute dal paziente ed è stato progettato per poter monitorare i rapidi movimenti dovuti ai sintomi motori. Il dispositivo ha 2 componenti principali: una hardware (orologio), per rilevare i movimenti del paziente, una software, guidata da un algoritmo in grado di aiutare a distinguere i movimenti volontari del paziente da quelli legati ai sintomi motori.

Biomedical Lab

Biomedical Lab è una società di Potenza, guidata da Luigi Battista, che si occupa della realizzazione, della progettazione e della fabbricazione di dispositivi medici per la salute delle persone. I progetti che sono in corso riguardano, oltre PD-Watch, anche MyVenus, sistema di telemedicina per la ventilazione polmonare domiciliare.

 

IN COLLABORAZIONE CON NINJA.IT