Hyperion, il sistema smart per l’energia che funziona con Arduino

  12 Novembre 2018  >   Accadeva a MFR · Progetti

Il prototipo è stato sviluppato in Emilia Romagna da un ricercatore, esperto di fotovoltaico

Hyperion è un sistema di accumulo di energia fotovoltaica in grado di passare dal funzionamento on grid a quello off grid automaticamente, da un sistema cioè autonomo e indipendente dalla rete (che produce energia solo per le utenze a cui è direttamente collegato), ad uno connesso alla rete. Attualmente sul mercato esistono sistemi di accumulo funzionanti in modalità off grid o on grid. I sistemi off grid sono limitati dalla carica della batteria mentre i sistemi on grid, in caso di vuoto di tensione, non sostengono l’utenza. Il dispositivo, nome per esteso Hyperion – Energy Storage System, ha l’obiettivo di superare questi limiti grazie ad una gestione intelligente delle linee: l’intero funzionamento della macchina infatti è gestito da 3 schede Arduino che, tramite sensori, sono in grado di switchare rapidamente le linee, in base alle necessità.

Hyperion

Prototipo funzionante

Hyperion al momento è un prototipo funzionante, installato da un anno nel garage del suo progettista e costruttore Lorenzo Panisi, 27 anni, originario di Reggio Emilia, fisico, cultore di energia fotovoltaica, impiegato come tecnico-ricercatore in un’azienda che si occupa si ricerca e sviluppo nell’ambito dell’elettronica e che costruisce sistemi di storage.

Notiche push sullo smartphone

Il sistema è anche in grado di comunicare con notifiche push sullo smartphone, consigliando quale sia il momento migliore per utilizzare gli elettrodomestici o avvisando se i consumi risultino eccessivi. Inoltre si può conoscere il funzionamento in tempo reale di Hyperion tramite un’applicazione per controllare i flussi di energia, comandare il sistema per staccare l’utenza o il fotovoltaico oppure preservare la carica della batteria, controllare il funzionamento dei vari componenti e seguire il consumo e la produzione giornalieri tramite contatori e grafici. E’ anche possibile anche guidare da remoto l’accensione di dispositivi come l’illuminazione esterna o il riscaldamento di un boiler elettrico.

Hyperion

IN COLLABORAZIONE CON NINJA.IT