Il calendario è in continuo aggiornamento. Verificare sala e orario prima della partecipazione.


Pyarchinit: Open Source Gis per i Beni Culturali

Il nostro workshop sarà indirizzato ad un pubblico totalmente inesperto sulla materia della cartografia digitale. Inizieremo illustrando la storia della cartografia attraverso le fonti archeologiche. In un secondo momento introdurremo Qgis, il più importante software Gis Open Source al mondo. Nell'ultima parte faremo un'esercitazione simulando la gestione di uno scavo archeologico utilizzando Pyarchinit.

Tutti gli orari

Domenica 14 Ottobre
Dalle 10.45 alle 12.00
Room 19 Sala Euphemia pav. 10
Pyarchinit: Open Source Gis per i Beni Culturali

Paolo Rosati, Alessandro Ballarò

Paolo Rosati ---> dottorato di ricerca sullo sviluppo di nuove tecnologie FOSS e nuovi metodi per l'Archeoloiga all'Università dell'Aquila. Ha costruto la scuola di FOSS a Roma, una rete di profesionisti, tester, debugger e sviluppatori che costantemente lavorano per Pyarchinit e altri programmi FOSS. Questa comunità con il suo lavoro sta restituendo man mano versioni sempre più avanzate dei programmi sviluppati (Qgis, Blender...). In qualità di presidente di Una Quantum inc. è in constante contatto con Politici dei Beni Culturali, membri della pubblica amministrazione e Università, direttori di museo, altri presidenti di associazione. Sceglie personalmente i professionisti per ogni tipo di corso sviluppando le principali skill di ogni insegnante. Sta lavorando nella programmazione di un ampio sistema GIS per il sito Unesco di Ebla (Syria), Helawa (Iraq), San Rossore in Pisa (Italia).

Luca Mandolesi ---> Inventore di Pyarchinit per l'Archeologia nel 2005, grazie alla sua invenzione e alla sua filosofia molte persone hanno iniziato a lavorae utilizzando quotidianamente Qgis nel loro lavoro sui Beni Culturali. Nella sua azienda Ad Arte snc si utlizza costantemente Qgis su 20 pc nei quali è montato il sistema Pyarchinit.

Enzo Cocca ---> Attualmente project manager del sito di Al-Khutm (sito archeologico UNESCO in Bat - Oman). Ha lavorato in Africa, Centro Asia, e Vicino Oriente come archeologo e sviluppatore. Dal 2010 ha iniziato a sviluppare Pyarchinit. Dal 2012 al 2014 è stato ricercatore presso l'Università l'Orientale di Napoli (Italia), sviluppando diverse piattoforme WebGis. Nel 2015 si è dottorato in scienze tecnologiche applicate all'archeologia e ai beni culturali nell'Università di Ferrara (Italia). Durante questo periodo ha avuto l'opportunità di insegnare metodologia dellos cavo archeologico e gestione dei dati archeologici.

Roberto Montagnetti ---> Ha costruito assieme allo studio associato GFOSServices un Drone Opensource >300g chiamato "Nerva 296". Ha costruito diverse schede per pyarchint legate soprattutto alle Unità Topografiche. Il suo Dottorato all'Università degli studi dell'Aquila è stato sviluppato utilizzando Grass e Qgis si è sviluppato sullo studio e l'invenzione di una serie di algoritmi di "Least Cost Analysis path" in Abruzzo.


Categoria Workshops · Type Workshop
Back
 
Dati aggiornati il 12/11/2018 - 15.38.00