Attenzione: Questa pagina è in continuo aggiornamento


Education on Internet Energy

Education on Internet Energy

Il progetto presentato dall’Istituto Motori consiste in un dimostratore in scala ridotta di una micro-grid intelligente, che integra applicazioni tipiche dell’Internet of Energy, tra cui: domotica, fonti rinnovabili e mobilità elettrica. Il dimostratore ha uno scopo prevalentemente di tipo didattico. In particlare il dimostratore consente di evidenziare, mediante misure sperimentali, i principali flussi energetici presenti all’interno di una rete elettrica intelligente (micro-grid), nelle diverse condizioni operative, ovvero di produzione distribuita di energia da fonti rinnovabili, accumulo dell’energia in specifici serbatoi ed utilizzo di tipo casalingo ed industriale, comprendendo anche la mobilità eettrica . Inoltre, attraverso schede di controllo ed interfacce software è possibile controllare da remoto i singoli componenti del dimostratore e visualizzare/acquisire i principali parametri di funzionamento. In definitiva il dimostratore presenta vari aspetti didattici legati alla produzione ed utilizzo dell’energia elettrica in un moderno contesto di tipo smart,
Italy


Education on Internet Energy

Ottorino Veneri, Clemente Capasso

L’Ing. Ottorino Veneri Il dott. Ottorino Veneri si è laureato in Ingegneria Elettrica presso l'Università Federico II di Napoli nel 1996, nello stesso anno è stato abilitato alla professione di Ingegnere presso l'Università Federico II di Napoli. Nel marzo 2000 ha conseguito il titolo di Dottorato di Ricerca in Ingegneria Elettrica presso l'Università Federico II di Napoli. Nel 1999 è risultato vincitore di una borsa di un Assegno di Ricerca presso il Dipartimento di Ingegneria Elettrica dell'Università Federico II. Dal 2002 lavora come ricercatore presso l'Istituto Motori del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Napoli con contratto a tempo indeterminato. I suoi principali campi di interesse sono gli azionamenti elettrici per i sistemi di trasporto, convertitori di energia elettrica, sistemi di accumulo dell'energia elettrica e sorgenti di potenza con celle a combustibile ad idrogeno.
Presso l’Università Telematica Internazionale UNINETTUNO - Corso Vittorio Emanuele II, 39 – ROMA ha assunto la posizione di Professore Straordinario a t.d. (art.1 comma 12 L. 230/05) nel periodo dal 19/04/2013 al 19/04/2016; mentre volge attività di insegnamento e di ricerca (art.6 c.11 L.240/10) presso la medesima Università dal 20/04/2016 – ad oggi.
E' co-autore ed Editor di due libri pubblicati da Springer e di circa 100 lavori pubblicati su riviste scientifiche e proceeding di conferenze internazionali nel suo campo di interesse. E’ Subject Editor della rivista Applied Energy pubblicata da Elsevier ed è reviewer di varie riviste scientifiche del settore.

L’ing. Clemente Capasso si è laureato in Ingegneria Elettrica presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II, dove ha conseguito anche il titolo di Dottore di Ricerca in Ingegneria Elettrica. Da maggio 2010 lavora come tecnologo presso l'Istituto Motori del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Napoli. I suoi principali campi di interesse sono i sistemi di accumulo innovativi per la propulsione ibrido elettrica, smart grid e sistemi di ricarica per veicoli elettrici ed ibridi di tipo plug-in. È attualmente coinvolto in progetti di ricerca nazionali ed internazionali ed è autore di più di 30 pubblicazioni in riviste scientifiche ed in conferenze internazionali.


Stand D2 (pav. 5) - Consiglio Nazionale delle Ricerche

Back
 
Dati aggiornati il 04/12/2018 - 10.56.27

Pensi che il catalogo espositori sia utile a migliorare la tua esperienza con Maker Faire Rome? Esprimi un voto da 1 (inutile) a 5 (molto utile).

[yasr_visitor_votes]