Attenzione: Questa pagina è in continuo aggiornamento


AI4museum

AI4museum

AI4museum: beni culturali per #natividigitali scaturisce dall’interazione con gli umani di due intelligenze artificiali (IA): una darà vita ad un robot, l'altra animerà un sistema olografico interattivo, interagiranno per affascinare i "nativi digitali" con un'esperienza innovativa per conoscere l'immenso Patrimonio Culturale italiano. Saranno guidati attraverso dei percorsi personalizzati in un museo ibrido reale-virtuale di opere tangibili e intangibili. L'obiettivo è costruire processi di valorizzazione intellettuale basati su paradigmi tecnologici, in cui le informazioni sulle opere divengono conoscenza perché arricchite del contesto storico, culturale e d'identità dell'autore, e comunicate in modi e forme stimolanti per i fruitori della "generazione Google".
Italy


AI4museum

Massimo Esposito, Luigi Gallo, Ignazio Infantino, Umberto Maniscalco

L'evento sarà organizzato e gestito da quattro ricercatori dell'ICAR-CNR: Luigi Gallo e Massimo Esposito, ricercatori della sede di Napoli, esperti di sistemi conversazionali; Ignazio Infantino, ricercatore della sede di Palermo, esperto di robotica cognitiva; Umberto Maniscalco, tecnologo della sede di Palermo, esperto di robotica.


Stand D2 (pav. 5) - Consiglio Nazionale delle Ricerche

Back
 
Dati aggiornati il 04/12/2018 - 10.56.27

Pensi che il catalogo espositori sia utile a migliorare la tua esperienza con Maker Faire Rome? Esprimi un voto da 1 (inutile) a 5 (molto utile).

[Voti: 350    Media Voto: 4/5]