Attenzione: Questa pagina è in continuo aggiornamento


ISOLATED CAN-BUS Shield

ISOLATED CAN-BUS Shield

Uno shield CAN_BUS di tipo isolato fino a 1000V progettato in Italia dal team RubinoLab composto da Guido e Luigi Rubino, due fratelli (Ph.D. ingegneri elettronici).
Ottimo per l'utilizzo in ambienti industriali (con pin-out standard CAN su DB-9), in ambito automobilistico o diagnostica auto, e per nuovi progetti quali quelli in industria 4.0 internet of things.
Le principali caratteristiche:
- Completamente conforme con le specifiche CAN 2.0A & CAN 2.0B Bosch
- ISO 11898-2 (CAN alta velocità) interfaccia fisica
- CAN baud rate configurabile da software fino a 1Mbps
- 1000Vrms isolamento galvanico tra CAN-BUS e board Arduino
- Protezione Fault Bus tra –27 V e 40 V
- Protezione ESD
- Filtro CAN di modo comune (rumore di linea)
- Terminatore di linea CAN da 120 ohm (configurabile)
- Alimentazione isolata tra la board Arduino e il CAN-BUS (il dispositivo previene le il rumore delle correnti parassite sul bus dati o altri circuiti che possono entrare sul piano di massa e interferire o danneggiare i circuiti sensibili)
- Pienamente compatibile con i protocolli ad alto livello quali: CANopen, DeviceNet, NMEA2000, ARINC825, ISO11783, CAN Kingdom, CANaerospace
- Connettore industriale standard DB-9 (possibilità di alimentare da una sorgente esterna a 12V dc)
- Protezione dalla inversione di polarità sul DB-9 (alimentazione esterna a 12V dc)
- Indicatori LED

Applicazioni
- Automazione Industriale, Controllo, Sensori, e Sistemi di comando a distanza
- Industria 4.0 internet of things
- Automazione di edifici e controllo del clima (HVAC)
- Sistemi di sicurezza
- Mezzi di trasporto
- Sistemi medicali
- Sistemi di telecomunicazioni
- Standards CAN Bus quali: CANopen, DeviceNet, NMEA2000, ARINC825, ISO11783, CAN Kingdom, CANaerospace


Per maggiori informazioni: https://www.rubinolab.com/it/isolated-can-bus-shield-arduino/
Italy


ISOLATED CAN-BUS Shield

Rubino Guido, Rubino Luigi

Rubino Guido: ha conseguito la laurea in ingegneria elettronica e il dottorato di ricerca in "Conversione dell'energia" presso la Seconda Università di Napoli (SUN). Dal 2009 è stato coinvolto in diversi progetti europei nel campo aeronautico (More Open Electrical Technologies) e in diversi progetti CleanSky (Intelligent Power Regulation using Innovative Modules for Energy Supervision, Electrical POwer Center for Aeronautical Loads, Smart Grid Converter with Energy Management). I suoi interessi di ricerca riguardano i sistemi di conversione dell'energia e convertitori elettronici di potenza per reti aeronautiche e ferroviarie.

Rubino Luigi: ha conseguito la Laurea in ingegneria elettronica presso la Seconda Università di Napoli (SUN) e il Dottorato di Ricerca in "Conversione dell'energia". Dal 2008 è stato coinvolto in diversi progetti europei nel campo aeronautico (progetto MOET, FP6), e tre progetti CleanSky (I-primes, Mas De Nada, Epocal) e molti progetti nazionali. Dal 2013 è ricercatore presso il Dipartimento di ingegneria della Università della Campania "Luigi Vanvitelli". Dal 2015 è il coordinatore scientifico per un progetto Airbus chiamato TUBA e da gennaio 2016 per il progetto Clean Sky chiamato ASPIRE.


Stand C13 (pav. 8) - RubinoLab

Back
 
Dati aggiornati il 04/12/2018 - 10.56.27

Pensi che il catalogo espositori sia utile a migliorare la tua esperienza con Maker Faire Rome? Esprimi un voto da 1 (inutile) a 5 (molto utile).

[Voti: 369    Media Voto: 4.1/5]