Attenzione: Questa pagina è in continuo aggiornamento


"Orto di Classe a LED"

Orto di Classe a LED di derivazione spaziale.
In molti sui banchi di scuola abbiamo provato la gioia di veder germogliare un fagiolo in un batuffolo di ovatta. Quel fagiolo però poi è immancabilmente morto, non ha fiorito, non ha portato frutti.
"Orto di Classe a LED", offre alle scuole ed agli studenti la possibilità di compiere un numero enorme di esperimenti in classe o a scuola, veder crescere una pianta in classe dal seme al seme, compiendo un ciclo completo grazie ad una tecnologia sviluppata per un esperimento sulla base spaziale internazionale
Risolve inoltre il problema climatico ( la scuola si frequenta da settembre a Maggio gran parte mesi freddi inadatti a coltivare) mentre il nostro orto può essere tenuto all'interno dell'Istituto sfruttandone il riscaldamento
e di mancanza di spazi adatti alla coltivazione che impedisce a molte scuole e istituti italiani di proporre esperimenti di "educazione ambientale" o percorsi didattici legati agli orti. Con il nostro progetto abbiamo sviluppato un sistema modulare in legno tagliato al laser, un vero e proprio Orto con le ruote, che può essere facilmente spostato da una classe all'altra e che occupa solo 38 cm x 36 di base, con la possibilità, ove l'illuminazione fosse insufficiente di inserire degli appositi "Stimolatori di fotosintesi" da noi brevettati e capaci si sostituire il sole consumando solo 9 watt. Per controllare le lampade c'è una apposita App da scaricare sul cellulare o ipad che permette di compiere molti esperimenti variando il tempo di illuminazione.
Gli appositi cassetti di coltivazione permettono la coltivazione anche a studenti portatori di handicap che possono lavorare da seduti e compiere tutti gli esperimenti insieme ai loro compagni. Possono essere svolti esperimenti di ottica, fisica, chimica, biologia, botanica, scienze naturali ed educazione ambientale.
Una community online permette di scambiarsi idee su cosa e come seminare, gli esperimenti da fare, le migliori soluzioni di posizionamento.



Italy



Renato Reggiani

Renato Reggiani, maker romano, 46 anni è giornalista scientifico, Founder e CEO di BioPic, la startup innovativa che sta rivoluzionando le tecniche di coltivazione domestica ed urbana con l’invenzione di un sistema modulare in grado di coltivare ortaggi, verdure, frutta in cucina in assenza di luce naturale; Direttore di UniversiNet Network mensile online di università, ricerca e nuove tecnologie, Renato è uno dei maker italiani più conosciuti al mondo secondo la rivista “Wired”. Da oltre 10 anni sperimenta e studia, tra Italia e Olanda, le tecniche di coltivazione biologica più innovative per riportare la terra e l’agricoltura domestica in città e dentro le nostre case.


Stand E4 (pav. 9) - Renato Reggiani

Back
 
Dati aggiornati il 04/12/2018 - 10.56.27

Pensi che il catalogo espositori sia utile a migliorare la tua esperienza con Maker Faire Rome? Esprimi un voto da 1 (inutile) a 5 (molto utile).

[Voti: 350    Media Voto: 4/5]