Attenzione: Questa pagina è in continuo aggiornamento


D'ADONE
D'ADONE

D'ADONE

D'ADONE è particolare tipologia di dado vegetale realizzata attraverso il recupero delle parti inutilizzate di verdura durante i processi industriali alimentari. Il nostro scopo è quello di evitare lo spreco di verdure commestibili che vengono gettate solo perchè non vendute o perchè non rispettano determinati standard estetici che il mercato richiede. Gli aspetti innovativi del nostro progetto risiedono principalmente negli ingredienti: utilizzo di materie prime non attualmente usate per realizzare tale prodotto, eliminazione di eccipienti chimici quali glutammato, coloranti e conservanti. Inoltre vi è un altro aspetto innovativo che contraddistingue il nostro dado: ricette che seguono la stagionalità delle materie prime utilizzate in modo da migliorarne il gusto, la qualità e favorirne la sostenibilità.
Italy


D'ADONE

D'ADONE

Debora Merighi è una studentessa di diciotto aanni che sta per iniziare l'università delle scienze della comunicazione. Ha vinto il concorso di Tecnopia Award con tre suoi amici ed ha quindi avuto la possibilità di incontrare personaggi importanti appartenenti al mondo delle istituzioni, del digitale e della politica del panorama italiano.
Giulia Marchi è una studentessa di diciannove anni che ha appena terminato l'istituto superiore delle relazioni internazionali per il marketing.
Riccardo Carletti è uno studente di diciotto anni che frequenterà l'ultimo anno dell'istituto superiore a indirizzo chimico; ha avuto esperienze nel servizio di ristorazione.
Filippo Belfiori è uno studente di diciotto anni che frequenterà l'ultimo anno del liceo scientifico.


Stand E10 (pav. 4) - D'ADONE

Back
 
Dati aggiornati il 04/12/2018 - 10.56.27

Pensi che il catalogo espositori sia utile a migliorare la tua esperienza con Maker Faire Rome? Esprimi un voto da 1 (inutile) a 5 (molto utile).

[Voti: 369    Media Voto: 4.1/5]